La torta Foresta Nera, dal tedesco Schwarzwälder Kirschtorte che letteralmente significa “torta alle ciliegie della Foresta Nera”, è un dolce alla panna e al cioccolato. Esistono diverse versioni della storia che narra l’origine della torta Foresta Nera, il luogo di nascita della quale è tradizionalmente ricollegato proprio all’eponima Foresta Nera, l’area montuosa situata nel Land tedesco del Baden-Wurttembreg nota, tra le altre cose, per i suoi ciliegi, che in passato venivano spesso piantati dalle coppie di sposi appena uniti in matrimonio.Una delle versioni più popolari della storia dell’origine della torta Foresta Nera vuole che essa sia stata inventata nel 1915 dal titolare del café Agner di Bad Godesberg, Josef Keller. Di fatto, la prima apparizione della ricetta della Foresta Nera in un testo di cucina risale agli anni 1930 e la sua popolarità al secondo dopoguerra.

Solitamente questa torta viene realizzata con dischi di Pan di Spagna ma io ve la propongo con la buonissima pasta biscotto!

INGREDIENTI:

Per la pasta biscotto:
– 50 GR DI FARINA 00
– 40 GR DI FECOLA DI PATATE
– 120 GR DI ZUCCHERO A VELO
– 3 UOVA
– 20 GR DI CACAO AMARO
– 1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
– UNA BUSTINA DI VANILLINA
– UN PIZZICO DI SALE

Per la farcitura:
– 500 GR DI CILIEGIE SODE E MATURE
– 80 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
– 70 GR DI LIQUORE AL MARASCHINO

Per la crema Chantilly:
– 1 DL DI PANNA FRESCA LIQUIDA
– 70 GR DI ZUCCHERO A VELO

Per guarnire:
– CILIEGIE Q.B.
– 200 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE

 PROCEDIMENTO:

Cominciamo con la realizzazione della pasta biscotto.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale. In un altro contenitore frullate i tuorli con lo zucchero a velo , la vanillina e il lievito. Ad ultimo aggiungete la farina , la fecola e il cacao setacciato.
Successivamente amalgamate insieme i due composti facendo attenzione con la spatola girando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
Ricoprite la teglia del forno classica che usate anche per fare la pizza (28X40 circa) con carta da forno e versate il composto formando uno strato uniforme.
Infornate a 180° per 10 minuti.
Capovolgete la pasta biscotto su carta da forno cosparsa con zucchero a velo.
Togliete la carta da forno della cottura bagnandola con un pò d’acqua. Lasciate raffreddare bene la vostra pasta biscotto. Una volta fredda ricavate tre dischi della stessa grandezza.  

Nel frattempo, preparate le ciliegie;
denocciolatele (tenetene da parte alcune intere con il picciolo) e ponetele in una padella ampia antiaderente; versate lo zucchero e il liquore al maraschino.
Fatele saltare per qualche minuto: le ciliegie non dovranno disfarsi ma solo rilasciare lo sciroppo. 
Fatele raffreddare, poi filtratele con un colino a maglie strette in modo da separare il succo e dividete le ciliegie e il sugo in due parti uguali che vi serviranno a farcire i due strati della torta.

Una volta terminato il tutto, passate ad assemblare la torta foresta nera. 
Prendete il primo disco e appoggiatelo su un piatto da portata piuttosto grande, poi bagnatelo con una parte dello sciroppo di ciliegie che avete tenuto da parte, quindi disponete sulla superficie una parte delle ciliegie.

Dunque preparate la crema chantilly, montando la panna insieme allo zucchero a velo; una volta ottenuto un composto spumoso, versatene 1/3 sul primo strato, livellate con una spatola e ricoprite con il secondo disco. 
Continuate quindi con il secondo strato, versate lo sciroppo e poi le ciliegie e infine ancora uno strato di panna che livellerete nello stesso modo.
 
Ricoprite con l’ultimo disco, infine ricoprite interamente i lati e la superficie con la crema; tenetene da parte un paio di cucchiai che vi serviranno per la decorazione finale.  Una volta terminato, con l’aiuto di un cucchiaio fate aderire i ricci di cioccolato lungo la circonferenza esterna; fate ammorbidire leggermente il cioccolato fondente al microonde e grattugiatelo con un pelaverdure per ricavare dei riccioli. 
Distribuiteli sulla superficie della torta, lasciando qualche centimetro dal bordo.
Mettete la crema chantilly in una sac-à-poche con bocchetta stellata e decorate il bordo della torta con dei graziosi ciuffetti; su ciascuno disponete una ciliegia intera.

Una volta completata, lasciate rassodare la torta foresta nera per una mezz’ora in frigorifero prima di servirla. 
Ovviamente potete decorare la vostra torta  come più vi piace! 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.