Diciamocelo: l’odore del pane appena sfornato fatto in casa è tutta un’altra cosa. Vedere crescere quella pallina come se fosse un bimbo è una delle più grandi soddisfazioni di chi ama cucinare e panificare. Se poi, ci infiliamo all’interno anche olive o quello che più vi piace, il risultato non potrà che essere perfettamente gustoso!

Ecco a voi la ricetta:

INGREDIENTI:

Per il lievitino:
– 100 GR FARINA DI MANITOBA
– 3 GR DI SALE– 75 GR DI ACQUA
– 3 GR LIEVITO DI BIRRA

Per l’impasto:
– 500 GR FARINA DI MANITOBA
– 12 GR LIEVITO DI BIRRA
– 320 GR DI ACQUA TIEPIDA
– 30 GR DI OLIO DI SEMI
– 10 GR DI MALTO O MIELE
– 12 GR DI SALE
– 200 GRDI OLIVE MISTE

PROCEDIMENTO:

Iniziate la preparazione del pane alle olive preparando la pasta fermentata. Mettete in una ciotolina il lievito sbriciolato, l’acqua tiepida, la farina e il sale : impastate per qualche secondo e poi coprite la ciotolina con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 1 ora e mezza dentro il forno con solo la luce accesa. 

Intanto sbriciolate il lievito di birra in una ciotolina e scioglietelo con poca acqua tiepida (presa dalla dose della ricetta) assieme al malto (o miele); mettete la farina nella tazza della planetaria munita di frusta gancio, azionatela alla velocità più bassa apposita per i lievitati e aggiungete il composto di lievito con la restante acqua, nella quale avrete disciolto il sale e l’olio. Impastate per circa 10 minuti, unite, una volta raggiunto il doppio del volume iniziale, anche il lievitino e continuate a far andare la vostra planetaria fino a che il composto non gli si attorciglierà tutto attorno al gancio.  Se sarà necessario, verso la fine unite poca farina per non lasciare il panetto troppo appiccicoso. 

Un minuto prima della fine dell’impasto unite le olive grossolanamente sminuzzate e tamponate con carta assorbente. 

Mettete l’impasto su di una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo qualche secondo per dargli una forma omogenea e tonda, poi appiattitelo leggermente, arrotolatelo su se stesso per dargli forma allungata, e poi ponetelo a lievitare nel forno spento ma con la luce accesa su di una teglia foderata con carta forno fino al raddoppiamento del volume.

Prima di infornare il pane alle olive nel forno già caldo a 180° per almeno 40 minuti, praticate con un coltello dalla lama liscia, molto sottile e affilata, delle incisioni (non troppo profonde) a rombi sulla superficie. Quando la superficie del pane alle olive sarà ben dorata, estraete il pane dal forno e lasciatelo raffreddare per poi gustarvelo con salumi, formaggi o quello che preferite.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.