Sì, lo ammetto: da piccola divoravo le pastine che ci propinavano le pubblicità e grazie alle quali diventando grande ho sperimentato il terribile “bruciore di stomaco” dovuto ai conservanti contenuti in esse!
Bene, niente più schifezze confezionate d’ora in poi, ma solamente brioche fatte in casa, morbide, eccezionali, farcite e non.  
La ricetta che vi propongo oggi è un pan brioche alla panna con il quale io ho realizzato dei cornetti, ma con il medesimo potrete fare ciambelline, bomboloni e sbizzarrirvi sempre di più!    

INGREDIENTI:

 – 500 GR DI FARINA 00
– 12 GR DI LIEVITO DI BIRRA
– 200 GR DI PANNA LIQUIDA
– 150 ML DI LATTE
– 80 GR DI ZUCCHERO
– 1 UOVO
– 1 TUORLO PER SPENNELLARE 

PROCEDIMENTO  

Cominciate con lo sciogliere il lievito nel latte leggermente intiepidito insieme ad un cucchiaino di zucchero preso dai grammi totali.
In una ciotola ampia mettete la farina, l’uovo, la panna montata precedentemente, lo zucchero ed il latte con il lievito ed incominciate ad impastare bene il tutto. Continuate ad amalgamare l’impasto su di una spianatoia per realizzarlo al meglio. Mettere l’impasto in una ciotola leggermente infarinata e copritelo con un panno pulito. Mettetelo a lievitare in un luogo fresco e asciutto per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio di volume .Una volta lievitato, l’impasto è pronto per realizzare i vostri cornetti!

Mettete nuovamente l’impasto su una spianatoia infarinata, ed allargatelo con le mani, lavorandolo poi delicatamente con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro.

Con un coltello ritagliate degli spicchi e fate un incisione all’estremità più larga, questo piccolo taglietto ci servirà poi per arrotolarli meglio.
Arrotolate i cornetti e disponeteli su una leccarda rivestita di carta forno e lasciateli riposare una mezz’oretta. 

Spennellate i cornetti con il tuorlo e metteteli in forno statico a 180° per 20 minuti circa, regolatevi sempre con i vostri forni per tempi e temperature.
Quando saranno gonfi e dorati toglieteli dal forno e cospargeteli con abbondante zucchero a velo!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.