Ebbene sì: dopo tante richieste eccomi di nuovo con una delle ricette più golose che io abbia mai fatto.
Sono mancata un pochino dal blog , ma tra lo studio e il nuovo lavoretto ho sempre i tempi stretti! Oggi vi presento una ricetta americana dal sapore forte, ma al contempo delicata e fresca, ideale per le giornate calde di primavera che si apprestano ad arrivare! 
Ecco a voi la ricetta della LEMON MERINGUE PIE! 

INGREDIENTI:

Per la pasta frolla: 
– 1 UOVO INTERO
– 2 TUORLI
– 150 GR DI ZUCCHERO
– 150 GR DI BURRO TEMPERATURA AMBIENTE
– 300 GR DI FARINA 00
– 1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI

Per la crema al limone:
– 3 LIMONI
– 300 ML DI ACQUA 
– 50 GR DI MAIZENA
– 3 TUORLI
– 180 GR DI ZUCCHERO
– 40 GR DI BURRO

Per la meringa:
– 3 ALBUMI
– 130 GR DI ZUCCHERO
– 1/2 CUCCHIAINO DI CREMOR TARTARO 
– 1 CUCCHIAINO DI SUCCO DI LIMONE 

PROCEDIMENTO:
Amalgamate bene tutti gli ingredienti per realizzare la pasta frolla fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Riponete il panetto in frigo per circa mezz’ora.

Dopodiché stendete la pasta frolla su uno stampo da crostata, bucherellare la frolla, posateci sopra dei legumi e cuocete in forno statico, preriscaldato, a 180° per 20 minuti o fino a quando la frolla sarà appena dorata. Questa è la cosiddetta cottura in “bianco”.

Nel frattempo preparate la crema al limone: versate in una ciotola il succo di limone (200 ml circa) con la maizena e lavorate con una frusta, preferibilmente a mano fino ad amalgamare bene i due ingredienti. Aggiungete l’acqua, mescolate e versate tutto in un pentolino, lasciando cuocere a fiamma bassa fino a portare poi il composto a bollore. A questo punto potete unire la scorza grattugiata di un limone, i tuorli leggermente battuti ( tenete da parte gli albumi, vi serviranno dopo per preparare la meringa) e lo zucchero e poi mescolate nuovamente. 
Spegnete la fiamma, incorporate al composto anche il burro, mescolando fino a farlo amalgamare al resto della crema. Versate immediatamente la crema al limone sul guscio di pasta frolla e livellare e la parte superiore. Abbassate la temperatura del forno a 160° e cuocete la torta per circa 10 minuti o fino a quando la crema di limone si sarà rassodata.

Ad ultimo preparate la meringa: in un’ampia ciotola montate gli albumi a neve. Quando gli albumi saranno ben montati, aggiungete il succo di limone filtrato, il cremor tartaro e lo zucchero un cucchiaio per volta e continuate a montare fino a che non si otterrà una meringa soda e lucida. Versate il composto delle meringhe in una sacca da pasticcere e formate dei ciuffetti su tutta la superficie ancora calda della crema al limone partendo dal bordo esterno della crostata. 

Una volta completata la vostra crostata, con un fiammaggiatore da cucina “bruciacchiate” le punte delle meringhe.Riponete la Lemon meringue pie in frigo e gustatela a colazione o durante una golosa merenda! 
Volendo, anziché realizzare una base in pasta frolla, potete utilizzare anche la pasta brisè, il gusto è personale!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.