Quando addenterete la prima fetta di questa ciambella vi sembrerà di stare in paradiso! È un dolce soffice, ma soffice che più soffice non si può.
Sì,  ora starete pensando che sto esagerando, ma non è così: provatela classica alla vaniglia come ho fatto io, o sperimentate altri gusti, in ogni caso sarà un successo strepitoso.
Ecco la ricetta!

INGREDIENTI

– 8 UOVA
– 270 GR DI FARINA 00
– 270 GR DI ZUCCHERO
– 100 ML DI OLIO DI SEMI
– 150 ML DI ACQUA 
– 1 BUSTINA DI CREMOR TARTARO
– 24 GR DI LIEVITO PER DOLCI
– 2 BACCHE DI VANIGLIA

PROCEDIMENTO :

Per cominciare dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma. Unite agli albumi anche la bustina da 8 gr di cremor tartaro.

In una ciotola a parte montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa. Aggiungete poi l’olio,  l’acqua e poco alla volta anche la farina e il lievito setacciati. Amalgamate dal basso verso l’alto per non far smontare il composto. Unite anche i semi delle bacche di vaniglia e gli albumi montati a neve mescolando sempre con attenzione.

Versate il composto in uno stampo a ciambella tipico per la Angel Cake e cuocete a forno statico, preriscaldato a 180º per circa 50 minuti.

Una volta freddo, sformate il super ciambellone e gustatelo insieme ad una Buon the!  


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.