Soffice, golosa, gustosa e potrei andare avanti con mille altri aggettivi per descrivere questa fantastica crescenta.
Io l’ho condita con olio extravergine d’oliva, sale grosso e delle enormi olive verdi, ma è ottima anche con i pomodorini o nella versione bolognese Doc con il prosciutto crudo! 
È semplice, non velocissima, ma il risultato sarà strepitoso. 

INGREDIENTI:

– 350 GR DI FARINA 00
– 2 CUCCHIAINI DI ZUCCHERO
– 1 PATATA LESSA MEDIA O DUE PICCOLE
– 1 CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA
– 50 GR DI BURRO FUSO
– SALE GROSSO
– OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA
– OLIVE VERDI

PROCEDIMENTO:

Innanzitutto ponete le patate a bollire in una pentola.
Nel frattempo sciogliete il cubetto di lievito in un bicchierino di acqua calda. Aggiungete due cucchiaini di zucchero e continuate a mescolare. In una ciotola capiente mettete la farina a fontana, unite il lievito sciolto, il burro fuso a bagnomaria e le patate lesse.

Formate un panetto bello morbido e elastico e lasciatelo riposare coperto per circa un’ora e mezza. Passata la prima lievitazione, stendete la crescenta in una teglia rotonda e create le classiche “ditate”. Sempre coperta con pellicola trasparente, lasciate lievitare la crescenta per un’oretta.  Terminata anche la seconda lievitazione conditela con due cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale grosso e le olive ben incastonate nella crescenta.
Cuocetela a 180º in forno statico, preriscaldato, per 20/25 minuti.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *