Ricciarelli, amaretti, baci di dama, sono tutti biscotti famosi tipici di varie città italiane.
E cosa mi dite dei cantuccini?
Sono biscotti tipici della città di Prato e in generale di tutta la Toscana.
Mangiati più morbidi o più duri, con il vin santo si sposano alla perfezione,  ma anche nel té caldo alla mattina vi posso assicurare che non sono niente male!
Ecco la ricetta!

INGREDIENTI: 

– 300 GR DI FARINA 00
– 200 GR DI ZUCCHERO
– 100 GR DI MANDORLE DOLCI SGUSCIATE
– 3 UOVA
– 1 CUCCHIAINO DI SEMI DI ANICE O LIQUORE ALL’ANICE
– 1 CUCCHIAINO DI BICARBONATO 
– LATTE Q.B.
– SALE

PREPARAZIONE:

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia setacciandola insieme al bicarbonato. Unite progressivamente lo zucchero, un pizzico di sale, i semi o il liquore di anice, le mandorle in parte intere e in parte tritate grossolanamente e due uova, impastando il tutto con cura. Aggiungete un po’ di latte se il composto è troppo asciutto.

Modellate quindi con due dita tre filoncini e disponeteli sulla piastra del forni unta di burro. Spennellateli con il tuorlo del rimanente uovo.
Poi infornateli per 15 minuti a 190 gradi.
Tagliateli in obliquo con la classica forma dei cantuccini e infine ripassateli in forno per 5 minuti!


1 commento

CANTUCCI AL CIOCCOLATO – Trattoria "A Casa Mia" · Maggio 20, 2020 alle 9:33 am

[…] Se volete, sempre nel blog trovate la ricetta di quelli classici con le mandorle: https://www.trattoriaacasamia.it/cantuccini-e-vin-santo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *