Insieme ai cookies, questi dolcetti super cioccolatosi e super burrosi tipicamente anglosassoni, sono i miei preferiti.

Se poi ci uniamo nel medesimo dolce il cioccolato fondente e il burro di arachidi possiamo andare sul sicuro e la riuscita sarà fantastica.

Ingredienti per l’impasto:

  • 115 gr di burro a cubetti
  • 170 gr cioccolato fondente
  • 90 gr farina 00
  • 5 gr lievito per dolci
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 3 uova grandi

Ingredienti per la crema in superficie:

  • 60 gr burro fuso
  • 60 gr zucchero a velo
  • 190 gr burro di arachidi
  • 1 pizzico di sale

Iniziate con il preparare l’impasto del brownie sciogliendo sia il burro che il cioccolato a bagnomaria insieme.

Setacciate poi in una terrina la farina con il sale e il lievito.

In una planetaria montate il burro e il cioccolato fusi con lo zucchero per un paio di minuti. Incorporate le uova una alla volta sempre montando il tutto.

Infine unite la farina e il lievito.

Resistete dalla tentazione di mangiare l’impasto crudo, cosa che a me risulta molto difficile ogni volta che lo preparo, e cominciate a realizzare la crema che andrà in superficie.

Mescolate il burro fuso, lo zucchero a velo e il burro di arachidi fino ad ottenere una crema liscia omogenea.

A questo punto rivestite con carta forno una teglia rettangolare o quadrata di 20 cm più o meno e rovesciate tutto l’impasto del brownie all’interno.

Livellate bene e versate sopra la crema di arachidi. In questo modo una volta cotta avrete le due consistenze e i due gusti bene distinti.

Cuocete il brownie in forno statico preriscaldato a 160° per 55 minuti.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *