Beh, nel mio blog già sono presenti due ricette di Brownies, i dolcetti super burrosi, super cioccolatosi, ma altrettanto super buoni tipici di tutti i paesi anglosassoni.
Tutte le volte che sono andata a Londra o anche ad Edimburgo, non mancava mai un piccolo brownie pronto ad allietare la mia colazione o la mia merenda. 

Questa volta però, ho voluto realizzare i loro fratelli bianchi, diciamo dei brownies che non hanno preso il sole!
Vengono chiamati BLONDIES, e possono essere realizzati con il limone, con la vaniglia, o come ho preferito io, con il bergamotto!
Se non lo avete in casa, nessun problema, qualsiasi altro agrume andrà benissimo, anzi, la prossima volta lo proverò con le arance.
Ma bando alle ciance, eccovi la ricetta dei dolcetti made in UK per eccellenza!

INGREDIENTI per una teglia rettangolare 30×22

– 160 GR DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
– 4 UOVA A TEMPERATURA AMBIENTE
– 200 GR DI FARINA 00
– 200 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
– UNA PUNTA DI LIEVITO PER DOLCI
– SCORZA E SUCCO DI UN BERGAMOTTO

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, con l’aiuto di una planetaria o di una frusta a mano amalgamate il burro con lo zucchero fino a raggiungere un composto spumoso.

Unite poi le uova, una alla volta, dopo che quella precedente si è ben inglobata al composto. Sempre utilizzando la frusta a mano, aggiungete la farina e il lievito precedentemente setacciati e ad ultimo anche la scorza grattugiata e il succo del bergamotto (ripeto, va benissimo anche limone o altri agrumi!). 

Preriscaldate il forno in modalità statica a 180°, stendete il composto nella teglia rettangolare (imburrata e infarinata) e cuocete per 20/25 minuti.

Fate raffreddare bene i blondies e tagliateli a cubettoni, spolverizzandone ognuno con lo zucchero a velo. L’Inghilterra, ormai, non ha più segreti per noi! 
Io vado a scaldarmi una tazza di tè, chi viene a far merenda con me? 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.